Ridere per vivere

By in ,
448
Ridere per vivere

La clown terapia ( o comicoterapia) il cui termine scientifico equivalente è gelotologia, è una positiva realtà del movimento di umanizzazione dei presidi sociosanitari del nostro paese e più in generale in Europa e nel mondo. Più praticamente la clown terapia, o “terapia del sorriso”, è una medicina potente per il bambino e per i suoi genitori, che aiuta a non aver paura e ad affrontare la “battaglia” contro la malattia con maggiore serenità. Questo perché è  ampiamente dimostrato che ridere: riduce il dolore,allevia lo stress, l’ansia e la paura,aumenta le difese immunitarie,migliora la circolazione,protegge il cuore contro i problemi cardiovascolari,migliora la capacità di recupero del corpo e velocizza i processi di guarigione.
Il sorriso è un biglietto da visita che racconta di come ti rapporti agli altri, della misura in cui riesci ad entrare in sintonia con i tuoi interlocutori, ma non solo. La comicoterapia parte proprio da questo principio: la risata ha un effetto positivo sul sistema immunitario perché oltre a ridurre il livello di ansia, innesca nell’organismo una serie di processi chimici scientificamente dimostrati. Fra questi, una maggiore secrezione di analgesici naturali quali le betaendorfine e le catecolamine, l’aumento di ossigenazione nel sangue e la riduzione dell’ansia residua nei polmoni. Anche la medicina ufficiale, negli anni 80, ha riscoperto gli effetti delle emozioni sul sistema immunitario,ed ha constatato che la felicità è contagiosa, e il riso apre le valvole dell’energia comunicativa. Il nostro bambino interiore, vivo, creativo e stimolante deve continuamente essere incoraggiato e non basta l’affidarsi solamente al pensiero positivo indotto; ecco perché il riso diviene un passaggio chiave per spegnere il lavoro mentale e risvegliare la mente inconscia attraverso il non-fare e il non-pensare.